Passero di Google

google sparrow - agenzia digitale creativa 226lab

Abbiamo già parlato di Chat GPT e di come sta spopolando velocemente in tutto il mondo della tecnologia. Questa innovativo AI ha sconvolto tutti per la sua capacità di scrittura, simile a quella umana, e ha dato vita ad un'ondata di interesse nei confronti dei chatbot conversazionali e dell'intelligenza artificiale, soprattutto su come questa avrà effetti sul mondo del lavoro. Questa innovazione sta ancora compiendo i primi passi eppure già inizia ad emergere la concorrenza. Google, infatti, non vuole restare indietro, e per non essere fatto da parte ha annunciato la creazione di Google Sparrow.

Come si è arrivati a Google Sparrow

Il Tempo ha intervistato Demis Hassabis, capo di DeepMind, consociata di Aphabet, società madre di Google, e laboratorio di AI.

DeepMind è entrato per la volta in contatto con Google nel 2013 quando ha presentato un prototipo di intelligenza artificiale che era addestrata a giocare a un videogioco e il cui funzionamento era basato sul apprendimento per rinforzo. Subito dopo è stata acquisita da Google.

Dopo l'acquisizione, DeepMind ha progettato il famoso algoritmo AlphaGo che attraverso il reinforcement learning è riuscito a sconfiggere più volte uno dei campioni di Go.

Mentre Google continua a fare ricerche in privato sull'AI, un altro progetto, OpenAI viene iniziato e nel 2022 aperto al pubblico con il chatbot ChatGPT. 

DeepMind è stata messa sottopressione a causa della concorrenza e Hassabis ha annunciato al Times che DeepMind sta considerando di rilasciare anche il suo chatbot, Passero di Google. Sul lancio non ci sono ancora date certe, ma probabilmente uscirà una "beta privata" nel 2023. 

Funzionalità di Google Sparrow

Google Sparrow utilizzerà il apprendimento per rinforzo, imparando dai suoi errori, e rispetto a Chat GPT citerà le fonti che usa, inoltre fornirà risposte più accurate. 

 

Le preoccupazioni sull'AI 

Hassabis ha espresso nella sua intervista al Time preoccupazione per come le cose si muovono: più velocemente saranno lanciate le AI più possibilità ci sono che si verifichino effetti negativi per la società. L'intelligenza artificiale sarà una delle tecnologie più potenti di sempre e bisogna porre molta attenzione al suo sviluppo per evitare spiacevoli inconvenienti. Meglio un progresso sicuro ed etico che uno travolgente e dannoso. 

E voi, cosa ne pensate?