Siamo davanti ad un esempio di manipolazione fotografica, ma nella sua forma più elementare: si tratta del progetto #combophoto di Stephen McMennamy, in cui l’artista si limita a prendere due immagini e unirle, offrendo però risultati incredibili.

Il suo segreto è concentrarsi sul concetto, ancor più che sulle abilità di editing. Inoltre, ciò permette a McMennamy di mostrare la propria passione per macchine da costruzione.

Si tratta di guardarsi intorno e vedere come le cose stanno al mondo, cosa potrebbe succedere con un piccolo cambiamento o come combinare due concetti per generare un paradosso“, dice McMennamy.

Un magnifico esempio di come a volte le cose semplici, se fatte bene, possono portare a grandi risultati.

Credits – Stephen Mcmennamy
Seguilo su: 
Web  Instagram  Tumblr

  • Share:

Potrebbe interessarti anche: